Scroll to top
Get In Touch
541 Melville Ave, Palo Alto, CA 94301,
ask@ohio.clbthemes.com
Ph: +1.831.705.5448
Work Inquiries
work@ohio.clbthemes.com
Ph: +1.831.306.6725

building capabilities

Web and Social Analysis & Data Intelligence

Un set completo di strumenti sviluppati con il Censis per filtrare, interpretare e valorizzare il crescente flusso di contenuti on line e la massa di dati generati dalla rete  e dalle interazioni con il pubblico.

Web

Social Media

Analysis

La Sfida dei dati

L’attività di Web and Social Analysis & Data Intelligence dell’Osservatorio CENSIS sul digitale ed i social media, realizzata in collaborazione con DIGIVIS consente di filtrare il diluvio di dati cui siamo ogni giorno sottoposti e che al tempo stesso contribuiamo ad alimentare, ampliando i set informativi della tradizionale ricerca sociale, economica e di mercato, offrendo strumenti molto efficaci e mirati per pianificare azioni di marketing strategico ed operativo o per valutare l’impatto delle azioni intraprese o delle decisioni assunte.

Il Valore dell’interpretazione

L’ Osservatorio social e digital analizza le audience on line integrando e arricchendo i dati socio demografici di fonte statistica o amministrativa o quelli delle indagini dirette, così da ampliare la conoscenza del proprio pubblico o della domanda potenziale.

DIGIVIS in collaborazione con CENSIS  scandaglia le conversazioni in rete ed i contenuti editoriali per monitorare il posizionamento online di soggetti pubblici o privati (o quello dei loro marchi, prodotti o servizi) così da ottimizzarne la comunicazione e migliorarne la reputazione dentro e fuori  i canali digital.

MONITORIAMO LA PRESENZA ON LINE SU MOLTEPLICI AMBITI

1. ANALISI DELLE AUDIENCE SOCIAL

1. ANALISI DELLE AUDIENCE SOCIAL

Filtrando opportunamente i social, vengono individuate le caratteristiche socio anagrafiche, ma anche i gusti gli interessi e le opinioni del pubblico di riferimento, anche in relazione a specifici ambiti geografici I dati vengono confrontati con quelli delle platee generali
delle stesse piattaforme, con pubblici affini, e/o con i dati demografici di fonte statistica, amministrativa campionaria.

2. POSIZIONAMENTO E VISIBILITÀ DEL BRAND NEL WEB

2. POSIZIONAMENTO E VISIBILITÀ DEL BRAND NEL WEB

POSIZIONAMENTO E VISIBILITÀ DEL BRAND NEL WEB
Analizziamo le Ricerche principali e secondarie degli utenti sul web come pure le Ricerche sulle Query associate alla ricerca principale ed effettuiamo le Analisi degli Argomenti Correlati.
Viene misurato anche lo Share of Voice (SOV), ovvero la percentuale di ricerche per una determinata parola chiave che viene inviata al sito web di riferimento.

3. PERFORMANCE SOCIAL E BENCHMARK DEI COMPETITOR

3. PERFORMANCE SOCIAL E BENCHMARK DEI COMPETITOR

Viene monitorata la capacità di ciascun Ente di produrre contenuti nei media sociali e sul web e la capacità di acquisire pubblico confrontandola
con quella di altri competitor o soggetti di interesse.
Sotto esame i livelli di Reach ed Engagement (utilizzando molteplici metriche) per misurare la capacità
di intercettare e coinvolgere il pubblico on line.

4. ANALISI SOCIAL DEGLI UTENTI E STAKEHOLDER

4. ANALISI SOCIAL DEGLI UTENTI E STAKEHOLDER

L’analisi si rivolge agli stakeholder a partire al pubblico interessato alle pagine social. Sotto osservazione anche i gruppi social (Facebook).
L’analisi può estendersi, eventualmente, anche ai dipendenti presenti sui social network ed in particolare su Linkedin, evidenziando: tipologia di studi e università, ambiti operativi di impiego, luogo di residenza.

5. CONTENT & SENTIMENT ANALYSIS

Con appositi software di estrazione di mention, di data mining e di analisi testuale, una redazione dedicata interpreta grandi volumi di dati (le conversazioni del pubblico online e tutti gli articoli e post pubblicati su qualunque tema, brand o keyword) e li classifica in base a categorie opportunamente predefinite.
Viene in tal modo evidenziato l’atteggiamento generale espresso in ciascun testo pubblicato (la tendenza emotiva, positiva o negativa).

6. IMPATTO DEL SENTIMENT E ANALISI AUTOMATICA

6. IMPATTO DEL SENTIMENT E ANALISI AUTOMATICA

Oltre al sentiment un indicatore di magnitudo esprime la forza complessiva delle emozioni (positive o negative)
all’interno del testo in termini di impatto sulle impression. L’analisi automatica consente inoltre di trovare nuovi legami tra le parole individuando nuovi cluster, macro categorie, significative che emergono attorno a specifiche keyword a partire dai termini con maggior numero di occorrenze. Nuove subcategorie potranno essere rilevate (ad esempio per numero o peso delle mention) anche dal lavoro redazionale, come partizioni delle macro categorie generali di classificazione

CATEGORIE PERSONALIZZATE PER UN’ANALISI MIRATA DEI CONTENUTI
“Anche con l’ausilio di software di analisi del linguaggio, nell’analisi del sentiment ogni contenuto restituito dal monitoraggio viene categorizzato dalla redazione specializzata in macrotemi scelti di volta in volta in ragione della natura e degli interessi del committente e delle sue indicazioni.”
Mauro Di Giacomo

Ceo, Digivis

“UNA REDAZIONE DEDICATA
Abbiamo una redazione dedicata all'analisi ed alla valutazione dei contenuti. 'Le strumentazioni di analisi automatica permettono alla redazione di scandagliare le conversazioni on line ed i contenuti editoriali per monitorare il posizionamento online di soggetti pubblici o privati (o quello dei loro marchi, prodotti o servizi) così da ottimizzarne la comunicazione e migliorarne la reputazione dentro e fuori i canali digitali”

REPORTISTICA ACCURATA
L' Osservatorio produce una reportisca accurata ed esaustiva con cadenze periodiche mensili o trimestrali. I report di immediata comprensione mirano a dotare la clientela di uno strumento agile per indirizzare rapidamente decisioni operative
Laura Morton

UI/UX Designer, Colabrio

Collaboriamo con i nostri clienti per trovare le migliori soluzioni per valorizzare i dati on line di interesse

We use cookies to give you the best experience.